Carrè in crosta arricchita

Mio marito ha una vera  e propria venerazione per il buon cibo, diciamo che è uno dei suoi pensieri fissi… cosi ogni giorno appena finito il pranzo della mensa mi chiama e mi chiede maaaa questa sera cosa mangiamo di buono?e cosi l’altro ieri mi sentivo ispirata e gli ho fatto un carrè in crosta arricchita

Ingredienti

carrè ,sedano, carota, cipolla, timo salvia rosmarino origano, vino bianco olio burro, prosciutto crudo, purea di funghi, senape, sale e pepe.

per la crosta

500 gr farina manitoba, 1 bicchiere d’acqua,1/2 cubetto lievito di birra, 1 cucchiaino di malto d’orzo, 30 nell’impasto burro+ 50 per una finta sfogliatura , sale, zucchero.

Come prima cosa ho impastato il pane , quindi ho sciolto il lievito nell’acqua tiepida insieme allo zucchero e il malto poi l’ho versata nella farina con il burro ed ho iniziato ad impastare per ultimo ho aggiunto il sale, ho continuato ad impastare per circa 10 min fino a formare una palla morbida che poi  ho lasciato lievitare

Intanto ho sigillato il carrè sul fornello aggiungendo sale e pepe e il vino bianco che ho fatto evaporare,  ho spento il fuoco e aggiunto il sedano carota cipolla sminuzzati insieme alle erbette e un po di brodo ed ho infornato fino a cottura.

Una volta cotto l’ho tolto dalla pentola e messo in un panno di cotone per farlo asciugare.

Ho preso il pane, poiché la dose era tanta con  metà ho fatto una pagnotta,eccola qua già addentata dagli affamati,

e l’ho steso a rettangolo sopra ho messo il burro  (come se si dovesse fare la pasta sfoglia),  l’ho piegato a 3 e messo in frigo per 10 min.L’ho ripreso ripiegato a 3 e rimesso in frigo.

Ora inizia la preparazione della crosta quindi ho preso un po di pellicola sopra ho messo le fette di prosciutto e  la purea di funghi, intanto ho ripreso il carrè e l’ho spalmato di senape quindi l’ho avvolto nel prosciutto che avevo preparato e sigillato bene. Ho ripreso il pane steso e in mezzo ho messo il carrè e ho risigillato bene quindi ho messo in forno per circa 30 min (ho fino a doratura del pane) a 180°.

Ho servito con la salsa, che ho preparato con il fondo di cottura passato al minipimer fatto addensare con mezzo cucchiaino di maizena, e delle tegoline in insalata.

Sono cosi riuscita a saziare la fame di mio marito e stranamente con un piatto sono riuscita ad accontentare tutta la famiglia!!! perrsino il piu piccolino che ha solo 15 mesi si è mangiato tutto (ovviamente per lui niente funghi).

Titty e silvestro per il primo compleanno di Micolas

Si sta avvicinando il quarto compleanno di Micolas (la mia peste grande), e seppur manchi ancora un mese già sto pensando a come fargli la torta, anzi a dir la verità in base al regalo che ci aveva chiesto, già nella mia testa avevo un progettino , ora però sembra che non voglia piu quel particolare regalo ma abbia cambiato totalmente genere…. quindi ora devo riuscire a capire cosa vuole veramente !!!

Intanto ecco qui la torta che gli ho fatto per il suo primo compleanno

Feci un pan di spagna farcito di cremapasticcera e crema di nutella

il tutto ricoperto con l’mmf per titty ho cercato di copiare la candelina quindi ho ricoperto un uno di pan di spagna con l’mmf e ho modellato titty, per silvestro ho usato la tecnica del “ricalcare”

ed ecco qui il festeggiato con mamma e papà

 

Girasoli

 

 

Per ringraziarmi dell’aiuto che le ho dato per fare la torta di battesimo per il suo bellissimo figlio la mia amica ieri è venuta a trovarmi con questo splendido mazzo di girasoli!!!

Il brutto è che non ho potuto nemmeno farla entrare che sto riverniciando i termosifoni e in casa c’era un odore!!!!!!

Comunque le ho prossimo che quando tornerà dal mare mi farò perdonare!!!

 

 

Torta Hello kitty con i suoi amici cagnolini per Emma

Mercoledì la figlia di una coppia di amici, lei è stata quella che ha insistito perchè iniziassi a scrivere un blog, ha compiuto 3 anni e  domenica c’è stata la sua festa cosi siamo andati a mangiare degli ottimi spicchi di pizza alla rivella  che ha appena cambiato gestione, io non ci ero mai stata prima, ma ora la pizza è davvero ottima!!!

La piccola Emma è già da un’po che mi chiede se le faccio titty, però per il suo compleanno ha cambiato idea, pur essendo timidina l’altra domenica quando è passata a trovarci l’unica cosa che è riuscita a chiedermi è se le facevo la torta ed è pure venuta con la foto spiegandomi come la voleva, io come potevo dirle di no?!? Ovviamente ho accetato piu che volentieri perchè per me il bello di fare le torte è accontenatre i bambini, così visto che è arrivata con 2 foto una di una torta con hello kitty una con una foto di una torta con i cagnolini ho cercato di accontentarla mettendo tutti e due. Per la torta ho fatto la mia solita base cioccolatosa farcita di crema chantilly.

La cosa piu bella è stata che Emma ha detto che è stata una festa FANTASTICA!

Torta battesimo Giovanni

 

Questa mattina c’è stato il battesimo di Giovanni il fratellino dell’amata compagna di classe di Micolas, che fu anche la sua compagna di ballo nel valzer del moscerino, nonchè nostra vicina di casa.Questa sera faranno un buffet in casa e noi siamo stati invitati ovviamente abbiamo accettato molto volentieri, inoltre la mamma mi ha chiesto se l’aiutavo per la torta, in special modo per la copertura, quindi lei ha preparato una torta di pan di spagna farcito con una crema al mascarpone( sembrava molto buona!) e poi io l’ho aiutata con l’mmf visto che era alla sua prima esperienza. Unendo le nostri menti abbiamo optato per una copertura bianca con effetto trapuntato con sopra adagiato un neonato con il suo lenzuolino e due angioletti che tenevano una nuvoletta con la scritta benvenuto Giovanni, ed ecco qua il risultato.

 

Bistecche di vitello panate a modo mio

L’altra sera apro il frigo e pensando che preparare da mangiare mi sono balenati in mente un’po tutti i programmi di cucina che vedo…..(son troppi lo so!!) ma pensa che ti ripensa ho fatto un miscuglio di varie ricette cosi ho preparato delle bistecche di vitello panate appunto a modo mio.

Ingredienti

Bistecche di vitello, pan grattato, timo rosmarino, noccioline, grana, uova, sale

Prima di tutto ho battuto le bistecche con il retro del coltello in modo da fare aderire meglio la panatura,poi ho preso le nocciole e le ho tritate grossolanamente insieme al timo e rosmarino ed ho mescolato il tutto con il pangrattato aggiungendo anche il grana grattugiato, quindi ho passato le fettine di vitello prima nell’uovo leggermente sbattuto poi nel pan grattato e quindi le ho passate in padella con l’olio bollente.Le ho poi accompagnate con delle “tegoline” dell’orto lessate.

Mio marito ( il mio piu severo critico culinario) ha detto che son anche piu buone della bistecca alla milanese e che ora le vuole sempre così!!!!