Broccolo fiolaro in sfoglia

broccolo fiolaro in sfoglia

Un paio d’anni fa per festeggiare il 45° anniversario di matrimonio dei miei suoceri siamo andati a mangiare al ristorante, fu una bellissima festa, ma resa ancora piu bella perchè……ovviamente perchè per la prima volta finalmente dopo tanto tempo si diceva dobbiamo farlo dobbiamo assaggiarlo abbiamo mangiato il broccolo fiolaro e bum è stato amore a primo morso…..

“ Il Broccolo fiolaro di Creazzo è una varietà di broccolo inserita nell’elenco dei prodotti tipici veneti, coltivata sulle colline che sorgono intorno a Creazzo in provincia di Vicenza.

Il nome deriva dalla presenza lungo il fusto di infiorescenze che in dialetto sono chiamate fioi ovvero figli. Il broccolo si raccoglie da novembre a febbraio.

Storia

La coltivazione di questo ortaggio risale agli antichi romani: Catone il vecchio ne parla riconoscendone le proprietà medicamentose [1].

Testimonianze [2] affermano che Johann Wolfgang von Goethe nel 1786 ebbe modo di assaggiare questa specialità e ne rimase favorevolmente colpito.

Nel XIX secolo ne erano coltivate 150000 piante, ma nel XX secolo si è assistito ad una contrazione della diffusione a favore di specie importate. Solo negli ultimi decenni si è assistito alla ricomparsa di questo alimento sulle tavole dei vicentini, soprattutto per l’interesse dei ristoratori.”

broccolo fiolaro in sfoglia 2

Da allora ogni anno mia suocera lo pianta nel suo orto cosi che noi possiamo mangiarlo, ieri sera ho provato a farlo in sfoglia …. da leccarsi i baffi

Ingredienti:

Pasta sfoglia, broccolo fiolaro , formaggio asiago, prosciutto cotto, uova

Preparazione:

Lessare il broccolo fiolaro tagliarlo a pezzettini piccoli e passarlo in pentola con un po di cipolla e burro.

Una volta freddato aggiungerci un uovo e del formaggio asiago a tocchetti.

Stendere la sfoglia mettere sopra il prosciutto cotto nel mezzo metterci il broccolo, sopra del prosciutto cotto e chiudere la sfoglia, formando una specie di salame che poi andrà cotto in forno per circa 15/20 a 200°.

Barbapapà per Redis

barbapapà

Per il compleanno di Redis i barbapapà si sono impossessati della mia cucina hanno preso una meringata farcita con crema chantilly e fragole, e come per magia si sono allungati allargati stretti ed accorciati fino a ricoprire questa torta stile mare!!

C’ è un polpo

barbapapà nero

una sirena

barbapapà arancione

un’ancora

barbapapà rosa

un pesce

barbapapà verde

ed una barchetta

barbapapà da sopra

barbapapà vari angoli

Sono tutti accorsi per festeggiare hanno fatto a gara per chi era il piu bravo a dire Buon Compleanno Redis!!

Nella rivista Gbaby che mi arriva mensilmente, grazie ad un’amica che me l’ha consigliata, c’era una piccola filastrocca che mi sembra adatta a questa torta.

Filastrocca di mamma  di mare

La tua manina è un piccolo polpo,

che se mi vede si chiude di colpo.

Polpo manina ,

che si avvicina,

dopo mi vede:

Polpo si chiude!

La tua manina è una stella marina,

che in fondo al mare cammina

cammina.

Prima era in cielo,

poi fa un bel volo,

prova a nuotare:

Stella di mare!

La tua linguina è una piccola anguilla,

che nella tana riposa tranquilla,

Linguina anguilla,

dentro tranquilla,

poi passa un pesce:

Anguilla esce! (Mmm)!)

E adesso guardami,chiudi le ciglia,

perchè i tuoi occhi sono conchiglia.

Ciglia conchiglia,

tu meraviglia,

mamma di mare,

continua a cantare.

Finche tu giochi

posso vederle:

Apri i tuoi occhi,

Due piccole perle!!!!

Questa torta però non è stata un parto della mia mente, è stata spudoratamente copiata da questa, a cui va tutta la mia ammirazione per la fantasia.

Decoupage Natalizio

vassoio di natale

Quest’anno dopo aver visto che meraviglie si possono fare con il decoupage quando con delle bravissime mamme sono andata a fare i lavoretti per il mercatino di Natale dell’asilo, ho deciso di provare a fare anch’io qualcosa a casa.

Così sono partita alla volta del brico piu vicino e ho preso un vassoietto in legno grezzo, l’ho prima passato con dell’acrilico giallo, ho ritagliato il tovagliolo di carta e l’ho incollato sopra poi con l’acrilico dorato ho fatto la scritta e ho ripreso un po il disegno del tovagliolo, e alla fine ho dato 2 mani di vernice!

Che ve ne pare? per essere alle prime armi non me la sono cavata poi cosi male vero?

Pallone Inter

Cosa c’è di meglio per dei tifosi interisti che mangiarsi una torta a forma di pallone dell’inter mentre la squadra gioca e vince!!!

pallone inter di fianco

Così ecco qua un buon pan di spagna farcito con crema chantilly e crema alla nutella, chi l’ha mangiata l’ha definita divina, ed i miei assaggiatori ufficiali me l’hanno confermato!

pallone inter mmf

pallone inter sopra

pallone inter inter

torta inter angoli

Carbonara rivista

carbonara rivista

Questa sera per cena avevo voglia di fare la carbonara ma per farla avevo solo le uova, e cosi visto che nel mio frigo non mancano mai ne wurstel, li adorano i miei figli, ne lo stracchino, lo adoro io, ho provato a farla un po diversa dal solito il risultato e stato piu che soddisfacente!

Ingredienti:

4 etti di pasta, 4 uova 2 wurstel di pollo, 200 gr di stracchino, strutto, olio extra vergine di oliva.

Preparazione:

Lessare la pasta al dente, nel frattempo tagliare a tocchetti i wurstel e farli rosolare nello strutto con un po di olio, aggiungervi lo stracchino e quando si è sciolto la pasta e le uova mescolare bene e servire caldo caldo!

È una ricetta semplice che della carbonara ha solo le uova, ma i miei figli, i miei piu severi critici, hanno spazzolato il piatto A bocca aperta !!