Vaniglia cioccofragolosi cupcake e popcake alla nutella

vaniglia cupcake

cupcake vaniglia fragole e cioccolata

Ed anche quest’anno abbiamo fatto la festa della classe dei pesciolini, una festa un po turbolenta visto il tempo che abbiamo trovato, dopo appena un oretta siamo dovuti scappare dal parco dove eravamo per andare nella stanza del prete che molto gentilmente ci ha lasciato usare per far giocare i bimbi! Comunque resta il fatto che i bimbi si sono molto divertiti lo stesso, per loro l’importante è stare insieme e giocare.

Solo che per la festa avevo avuto poco poco tempo per preparare qualcosa, cosi la mattina mi sono trovata a dover inventarmi qualcosa che fosse veloce fare e magari anche buono e carino da presentare!

I cupcake di sicuro erano al caso mio cosi avevo deciso di prepararne due versioni una alla vaniglia e una alla cioccolata, ma la versione al cioccolato vuoi la troppa fretta i piccoli che non volevano collaborare, o la ricetta non collaudata  non è riuscita, dal forno ho tolto delle cose informi con dei grossi crateri, però mi spiaceva buttare tutto anche perchè comunque quel che era uscito era bruttissimo da vedere ma aveva un ottimo gusto, cosi ho pensato di trasformali in popcake, inutile dire che fra i bimbi è stato un successone!

Ingredienti:

per i cupcakes alla vaniglia

100 gr farina, 30 gr di fecola di patate,130 zucchero, 100 gr di burro, 2 uova, 3 cucchiai di latte freddo, 2 cucchiaini di lievito per dolci, vaniglia.

questa è la mia versione della ricetta che ho trovato in rete qui, mentre la versione originale eccola

130gr di farina       io ho messo non tutto farina ma anche fecola di patate per donare un po di morbidezza in piu 130gr di zucchero 40gr burro 70gr margarina     ho messo tutto burro  2 uova  3 cucchiai di latte freddo 2 cucchiaini di lievito per dolci  fialetta di aroma alla vaniglia (o qualunque altro)  ho messo mezza bacca di vaniglia

per il frosting

60 gr di burro, 80 gr d phildelphia, 60 gr di cioccolato al latte sciolto a bagnomaria, 125 gr di zucchero a velo.

Fragole

anche la ricetta del frosting ho modificato uno perchè a me la margarina non è che piaccia molto e poi perchè avevo voglia di aggiungere le fragole, ed avevo del cioccolato delle uova di pasqua in frigo che mi faceva gli occhi dolci!!!

80gr di Philadelphia 20gr di burro 30gr di margarina 125gr di zucchero a velo mezza bustina di panna fix fialetta di vaniglia (o altro) colorante per dolci zuccherini (o qualunque cosa tu voglia)

Procedimento:

Ho lavorato il burro fino a farlo diventare bello spumoso pian piano ho aggiunto lo zucchero poi le uova il latte la vaniglia ed infine le farine con il lievito, ho messo nei pirottini ed infornato a forno caldo a 180° per 15 minuti circa.

Quando usciti dal forno si sono raffreddati, ho preparato il frosting, ho montato il burro aggiungendo la Philadelphia un po’ alla volta, poi lo zucchero a velo ed infine il cioccolato sciolto, che no dovrà essere bollente per no compromettere l tutto, ho decorato i cupcakes con il frosting usando la sac a poche e poi per finire in bellezza ho messo sopra le fragole che con il cioccolato vanno a nozze!

Per i popcake purtroppo la ricetta non la trovo piu, era comunque molto simile a questi alla vaniglia solo con l’aggiunta di cioccolato sciolto, io ho preso che restava dall’uscita dal forno l’ho amalgamato con della nutella, ricoperto con cioccolato al latte sciolto con un po di panna e ricoperti con dei zuccherini colorati.

Con questa ricetta partecipo al contest Ti ritocco la ricetta

ti ritocco la ricetta

ed inoltre partecipo anche al contest La fragole vien mangiando

la fragola vien mangiando

Dessert alle fragole

dessert alle fragole

 

L’orto di mia suocera sta iniziando a dare i suoi primi frutti, e che frutti ho il frigo che profuma di fragole piccole ma molto succose, una delizia per occhi e palato!!

In questi giorni ce ne è davvero una grande quantità, tanto da non starci dietro a mangiarle, ed allora urgeva un idea per consumarle ed è cosi che mi è nata l’idea di questo dessert.

Ingredienti:

fragole,( io ne ho usate all’incirca 400 gr), 80 gr ricotta, 160 gr philadelphia, 100 gr di zucchero, 1 cucchiaino di zenzero, panna montata, il succo di mezzo limone.

(praticamente ho cercato nel frigo quello che potesse essermi utile senza dover uscire ed andare al super)

Procedimento:

Dopo averle ben lavate ho frullato le fragole, poi in una terrina ho unito la ricotta la philadelphia lo zucchero e lo zenzero ed ho iniziato a frullare, ho aggiunto il succo del limone ed ho montato per fino ad ottenere un composto spumoso, a questo punto ho aggiunto le fragole frullate ed una volta amalgamante la panna montata.

Riposto in frigo per almeno 3/4 ore e oi mangiata, a detta dei miei fidi aiutanti è ottima!

DSCF0440

Con questa ricetta partecipo al contest “ Tante idee per un buffet”

 

tante idee per un buffet

ed al contest La magia delle spezie

banner la magia delle spezie1

Lavoretto per la festa della mamma 2012

lavoretto micolas festa della mamma 2012

Ed anche quest’anno Micolas è arrivato a casa tutto fiero con il suo lavoretto per me!!!

Ed io manco a dirlo mi sono commossa anche quest’anno!!!

La poesia semplice ma che tocca il cuore di mamma..

“Semplicemente un pensierino,

un regalo piccino piccino,

per ringraziarti che mi stai vicino

un cuore rosso che batte per te

che sei la cosa più bella che c’è! “

La lacrimuccia è scesa…

Milanese rivisitata

milanese rivisitata con patate

La bistecca alla milanese è uno dei miei piatti preferiti, forse perchè quando ero piccola era un dei piatti che mi faceva mio papà per la festa della domenica accompagnato da patatine fritte, un super piatto!!!

Però ovviamente non posso ripeterlo tutte le volte che vorrei altrimenti il mio fegato chiederebbe pietà, così mettendo insieme la ricetta del pollo fritto di mia sorella, a quella delle fettine di vitello panate, ne è uscita una variante piu leggera e molto gustosa!

Ingredienti:

Petto di pollo a fettine, salsa di soia, timo, pane vecchio , nocciole,grana, un pizzico di zenzero.

Preparazione:

Mettere le fettine di pollo a marinare nella salsa di soia per 3 ora in una pentola coperta in frigo.

Frullare il pane con le nocciole,il timo,un pezzo di grana,e lo zenzero.

milanese rivisitata

Passare le fettine di pollo nella miscela di pane e mettere in una placca da forno,aggiungere un filo d’olio,ed infornare a 160° in forno già caldo 8 minuti per parte, o fino a cottura completata.

Le fettine le ho accompagnate con patate lesse condite con un filo di olio extravergine ed un rametto di timo.

Con questa ricetta partecipo al contestLa magia delle spezie

banner la magia delle spezie1

votazione;utente=margomr” title=”sito”>sito

iscriversi

Cous cous con petto di pollo alla salsa di soia

couscous con petto di pollo alla salsa di soia

Quando mia sorella ed io ci troviamo per più di qualche giorno, e questo purtroppo avviene sempre più di rado causa figli lontananza ecc, veniamo colte da un attacco di cucinite direi a livelli che si potrebbero definire da codice rosso!!!

Mio marito di solito ne è più che felice, il suo un po’ meno, ma ormai sa che è cosi ed accetta di buon grado!

Ed è stato proprio durante uno di questi attacchi di cucinte che mia sorella mi ha fatto il petto di pollo alla giapponese, lei ha una grande passione per il Giappone, mi aveva anche lasciato la ricetta…. ma purtroppo non ricordo piu dove l’ho messa, quindi ho sempre cercato di ripeterla come la ricordavo, con buoni risultati, non me ne vogliate quindi se per caso è sbagliata.

Questa volta l’ho rifatto abbinandolo però al cous cous con le zucchine.

Ingredienti:

per il pollo

1 petto di pollo, salsa di soia, amido di mais, olio per friggere

per il cous cous

300 gr cous cous, brodo vegetale, zucchine, carota porro sedano,sale timo, Philadelphia

Preparazione:

Come prima cosa ho tagliato il petto di pollo a tocchetti piccoli piccoli, e l’ho messo a marinare nella salsa di sosia per 3 ore in frigo.

Intanto ho preparato il brodo vegetale con le zucchine il porro la carota ed il sedano, togliendo le zucchine al dente, le zucchine le ho fatte lesse perché  c’è già il pollo fritto e non volevo esagerare con i grassi.

Ora ho messo a riposare il cous cous con 300 gr di brodo vegetale in una pentola chiusa per 5 minuti, nel frattempo ho passato il petto di pollo nell’amido di mais e l’ho fritto.

Ho frullato le zucchine con il timo e la Philadelphia , ho sgranato il cous cous ho aggiunto le zucchine e rimesso sul fuoco per 3 minuti circa sempre mescolando.

In un piatto ho messo il cous cous e sopra il petto di pollo fritto.

Buon appetito!

<a href=”http://www.net-parade.it/#votazione;utente=margomr&#8221; title=”sito”><img src=”http://tools.net-parade.it/images/s110_verde.gif&#8221; width=”110″ height=”36″ border=”0″ style=”border-color: black” alt=”sito”></a><noscript><a href=”http://www.net-parade.it/iscriviti.aspx&#8221; title=”iscriversi”>iscriversi</a></noscript>

Risotto a prova di bambini

 

risotto alle verdure

Ai miei piccoli le verdure non piacciono molto, le poche elette sono le carote crude i piselli e i pomodori…ovviamente sta a me fargli mangiare tutto il resto…  però devo camuffare quelle orribile cose strane verdi marroni arancioni chiamate verdure oppure “bleh che schifo quella roba li”

Cosi l’altra sera su gentile richiesta del Micolas ho preparato il risotto, che a loro piace tanto, con aggiunte però delle loro tanto temute verdurine…

Ingredienti

Riso, porri, carote, sedano, finocchio, ceci lessati, passata di pomodoro, brodo vegetale, timo, santoreggia, vino bianco.

Preparazione:

Per prima cosa ho preparato il brodo vegetale con carote sedano finocchio e porro e sale.

Ho tritato dell’altro sedano carota porro e finocchio e li ho messi a soffriggere con poco olio, ho fatto tostare il riso, ho aggiunto il vino bianco e fatto evaporare, a questo punto ho aggiunto i ceci lessati e frullati con un po di brodo e la passata di pomodoro, il timo e la santoreggia, ed aggiungendo del brodo ogni tanto ho terminato la cottura.

Per mantecare ho aggiunto del grana grattugiato, solitamente aggiungerei anche della philadephia ma questa volta visto l’aggiunta dei ceci non volevo appesantire il tutto.

E così ho raggiunto il risultato sperato i piccoli hanno divorato il piatto mangiando le “schifezze” nascoste.

votazione;utente=margomr” title=”sito”>sito

iscriversi 

Torta salata dell’ultimo minuto

torta salata dell'ultimo minuto

Oppure torta salata vuota frigo…

In questi giorni, come già sapete, per la storia di mio suocero, ho veramente pochissimo tempo da dedicare alla cucina, cosi purtroppo capita che cucino qualcosa per farne un bel piatto, ma poi che all’ultimo si debba scappare di qua o di là…

Così ieri pomeriggio tornata a casa dall’ennesimo giro, volendo preparare qualcosa di buono per la cena, ma non avendo fatto la spesa ho praticamente svuotato il frigo per farne quella che poi è diventata un’ottima torta salata, dico ottima perché Mathias è riuscito a finire tutto il pezzo che gli ho dato, Micolas ha addirittura fatto replica!!!

Ingredienti:

Pasta sfoglia, zucchine lesse, porri, philadelphia, formaggio grana, formaggio asiago, mozzarella, timo, prosciutto cotto, wurstel.

(che, a parte la pasta sfoglia, sono poi cose che nel mio frigo non mancano mai)

Preparazione:

Rosolare il porro e aggiungervi le zucchine timo ed il prosciutto frullati,frullare tutti i formaggi insieme, tagliare a rondelle i wurstel, mescolare poi tutto insieme.

Stendere la pasta sfoglia in una teglia con la carta da forno, aggiungere il composto preparato in precedenza, infornare a forno caldo 200° per 15/20 minuti circa.

Buona appetito!

votazione;utente=margomr” title=”sito”>sito

iscriversi