La cena del riciclo

cena del riciclo

Mio marito oggi mi chiama e mi dice che per la cena stasera potrei fare qualcosa con la polenta avanzata di ieri, ma quando l’ho presa in mano mi sono accorta che c’era poca poca ed io a cena ho tre personicine affamate, mooolto affamate, così a riciclo ho aggiunto riciclo finendo  pane pezzi  cracker e formaggio.

Ingredienti:

Polenta, pane , formaggio asiago, porri, wurstel, cracker, salvia, rosmarino, strutto.

Preparazione:

Rosolare il porro nello strutto e aggiungere la salvia e rosmarino,  tagliare a fettine la polenta e metterle in una teglia da forno, sopra mettere il porro con le spezie,  tagliare a fette i wurstel e metterli sopra, e con il formaggio asiago pane e cracker ho fatto una specie di crumble che poi ho messo sopra, messo il tutto nel forno della stufa, che tanto amo, e dopo circa 20 minuti ho servito a tavola, è piaciuto molto specialmente al nanetto che non a caso è un’amante della polenta!!!

cena del riciclo 2

Con questa ricetta partecipo al molto carino e utile contest il RICICLO…dall’ antipasto al dolce

Al Sealife di gardaland con macdonald home made!!

Sabato, finalmente dopo un mese passato rinchiusi in casa per l’influenza,siamo andati al Sealife di Gardaland 

gardaland sea life 1

un posto bellissimo i bimbi si divertiti un sacco a guardare tutti i pesci, mathias non lo si riusciva a spostare dai vari acquari!!

gardaland sea life 2

e c’era veramente di che incantarsi a vedere tutte queste meraviglie della natura

 

gardaland sea life 3

anche gli acquari stessi molto belli sembrava di fare un giretto al lago

gardaland sea life 4

una cura per il benessere delle varie specie e per i particolari con pochi eguali

 

gardaland sea life 5

e dopo tutte queste meraviglie …

il pranzo èèèè ho 3 affamati che devono avere  la “pappa” a portata di mano

Cosi la sera prima ho preparato le bistecche di pollo panate solo che questa volta le passate in padella ed il pane..

Con le bistecche panate ci voleva un pane che fosse leggero ma buono

Ingredienti:

600 gr di farina manitoba, 40 gr di strutto, 1 cucchiaino di malto d’orzo, 1 cucchiaino di zucchero, 1 cubetto di lievito di birra, sale, e acqua q.b.

preparazione.

Sciolgo nell’acqua il lievito di birra con il malto e lo zucchero, in una ciotola setaccio la farina e aggiungo l’acqua con il lievito  e lo strutto, amalgamo il tutto e per ultimo aggiungo il sale, quindi impasto per una decina di minuti, è un ottimo anti stress!! Lascio lievitare fino a raddoppio, a casa mia vicino con il calore della stufa bastano un paio d’ore, poi divido l’impasto e formo dei panetti e li faccio lievitare poi in forno a 200° gr .

 

pane lievitazione

Li ho lasciati raffreddare, tagliati a metà  ho messo una fettina di pollo panata una sottiletta e rimessi in forno per pochi minuti …. buonissimi!!

panino

Pane a fisarmonica con olio

Da qualche anno il pane lo faccio sempre in casa, mi piace impastare e mi da soddisfazione vedere che con un po di farina acqua ecc si può fare di tutto!!Sono sempre alla ricerca di ricette nuove ma quando ho voglia di viziarmi faccio questo pane che è buonissimo , ma calorico…, esiste anche nella versione al burro basta sostituirlo nella ricetta al posto dell’olio il procedimento è sempre lo stesso, la ricetta se non ricordo male la trovai su cookaround.

Ingredienti:

500 gr di farina manitoba setacciata, 200 gr acqua, 50 gr latte, 1/2 cubetto di lievito di birra, 1/2 cucchiaino di zucchero, 2cuchiaiani di sale , 1 cucchiaino di malto d’orzo

50 gr di olio extra vergine di oliva per sfogliare

Sciogliere nell’acqua e latte tiepidi il lievito insieme allo zucchero e malto.  Su un ripiano mettere la farina a fontana e nel centro i liquidi con il lievito aggiungere anche l’olio e iniziare a impastare, per ultimo aggiungiere il sale e poi impastiare per circa 10 minuti, l’impasto dovrà risultare bello liscio ed elastico, lo lasciamo riposare per 10 minuti e poi lo stendiamo facendo un quadrato di circa 33*35 cm  lo lasciamo lievitare coperto con un panno umido fino ad almeno il raddoppio. Quando sarà lievitato spennelliamo la superficie con olio e ne ricaviamo dei quadrati di circa 8*7 cm che andranno spennellati anche nella parte inferiore d’olio e adagiati nello stampo per il pane in cassetta, poi si fa lievitare ancora per circa un ora e mezzo. Prima di infornare salare leggermente con sale grosso la superficie (facoltativo), va cotto in forno preriscaldato a 200° per 30-35 minuti.Di solito prima di mangiarlo bisognerebbe farlo raffreddare, almeno un po….ma in casa mia non fa in tempo ad uscire dal forno che con la scusa di sentire se è  venuto buono se ne mangiano subito un po!!!