Ragù bianco con polenta di Micolas

polenta con ragù bianco

Quando Micolas torna a casa dall’asilo fra le mille domando che gli faccio una è cosa hai mangiato oggi a scuola?Di solito lui mi guarda ci pensa un secondo poi mi dice non mi ricordo…….Ma il giorno in cui la cuoca Sonia (dovrebbe chiamarsi cosi) gli prepara la polenta con il ragù bianco, che lui schiaccia tutto insieme, è tutto contento perchè è buonissimo!!!

Così finalmente una domenica sera ho deciso di accontentarlo, e devo dire che la cuoca dell’asilo ha proprio ragione è un buon piatto, direi ottimo!!!

Ingredienti:

macinato misto di maiale bovino e pollo,carote sedano porro, timo rosmarino salvia origano, brodo di tacchino, vino bianco,polenta, olio extravergine, burro.

Preparazione:

La mattina ho frullato frullato le carote il sedano ed il porro, la quantità ovviamente è in proporzione al macinato, e le ho fatte rosolare con l’olio ed i burro, ho aggiunto il macinato ed una volta volta rosolato ho aggiunto il vino bianco che ho fatto evaporare.

A questo punto è iniziata la lenta cottura ogni tanto un mestolo di brodo ed una mescolata, più o meno l’ho lasciato sulla stufa per 4/5 ore.

La sera ho messo a bollire l’acqua ho aggiunto mezza noce di burro il sale e poi la farina, io vado sempre ad occhio, mescolando bene in modo da non creare grumi, e l’ho lasciata cuocere per circa 40 minuti.

A questo punto la cena è pronta.

Come tocco in piu mio marito ha sciolto in padella con un goccio di latte del formaggio asiago, buonissimo!!!

polenta con ragù bianco 2

Un’altro modo goloso per riciclare la polenta

cena riclo

Come si sa a me non piace buttare niente, anche perchè da degli avanzi può uscire un ottimo piatto alternativo!

Ed è proprio il caso di questa cena nata per finire gli avanzi ma che d’ora in poi farò spesso!

Ingredienti:

Polenta,salame rosa, formaggio asiago wurstel patate,

Preparazione:

Ho lavato pelato e tagliato a cubetti le patate, le ho messe a cucinare in una pentola antiaderente a fuoco medio, nel frattempo ho tagliato a cubetti la polenta, il salame rosa, ed il formaggio asiago che ho aggiunto a  cottura quasi ultimata alle patate.

A parte ho cucinato il wurstel che con polenta e patate si accompagna benissimo!!

Pizza polenta

pizza polenta

Ormai si è capito che la polenta è un piatto fondamentale in casa mia , tanto che ogni volta che la faccio ne devo fare tanta che sia i piccoli che i grandi ne vanno ghiotti, ma non sempre va finita e quasi sempre il giorno dopo non faccio piatti che possano essere accompagnati dalla polenta, cosi il riciclo è d’obbligo!!

Questa volta ho deciso di provare a fare una pizza con la polenta avanzata….

Ingredienti ad occhio perchè appunto essendo una prova non li ho pesati

500 gr farina setaccia manitoba ( io al molino casarotto ) polenta già cotta e fredda circa 300 gr sempre fatta con la farina del molino casarotto, 1 cubetto di lievito di birra , acqua qb, 2 cucchiaini di zucchero, sale, 30 gr di strutto.

Mozzarella, passata di pomodoro, origano, salsiccia, stracchino

.

Preparazione:

Ho frullato la farina fino a farla diventare una crema, ho sciolto nell’acqua il lievito insieme allo zucchero, in una ciotola ho messo prima la farina poi la polenta e lo strutto infine l’acqua con il lievito, ho mescolato il tutto ho aggiunto il sale ed ho impastato per 10 minuti, l’impasto risulta molto morbido, l’ho lasciato lievitare fino a raddoppio, circa 2 ore.

L’ho steso, in una placca da forno, con le mani unte d’olio, e l’ho lasciato riposare per 10 minuti, ho spalmato il pomodoro con origano e sale e messo in forno a 200° per 12 minuti.

Passato questo tempo l’ho tolta dal forno ed ho aggiunto mozzarella poi salsiccia per mio marito ed i bimbi, mentre nel mio angolino ho messo stracchino.

Risultato spettacolare, a detta di mio marito uno dei migliori modi per riciclare la polenta, ne esce una pizza morbidissima e gustosa!!

La cena del riciclo

cena del riciclo

Mio marito oggi mi chiama e mi dice che per la cena stasera potrei fare qualcosa con la polenta avanzata di ieri, ma quando l’ho presa in mano mi sono accorta che c’era poca poca ed io a cena ho tre personicine affamate, mooolto affamate, così a riciclo ho aggiunto riciclo finendo  pane pezzi  cracker e formaggio.

Ingredienti:

Polenta, pane , formaggio asiago, porri, wurstel, cracker, salvia, rosmarino, strutto.

Preparazione:

Rosolare il porro nello strutto e aggiungere la salvia e rosmarino,  tagliare a fettine la polenta e metterle in una teglia da forno, sopra mettere il porro con le spezie,  tagliare a fette i wurstel e metterli sopra, e con il formaggio asiago pane e cracker ho fatto una specie di crumble che poi ho messo sopra, messo il tutto nel forno della stufa, che tanto amo, e dopo circa 20 minuti ho servito a tavola, è piaciuto molto specialmente al nanetto che non a caso è un’amante della polenta!!!

cena del riciclo 2

Con questa ricetta partecipo al molto carino e utile contest il RICICLO…dall’ antipasto al dolce