Orto in casa

orto appeso

Le erbe aromatiche stanno diventando la mia passione, i giardinaggio mi rilassa, e oi avere le erbette fresche per la mia cucina proprio in cucina è bellissimo!!

Quindi mi sono munita di vecchio bancale, con l’aiuto del mio caro maritino l’ho tagliato, poi dopo averlo scartavetrato per bene l’ho colorato con della vernice all’acqua ed infine appeso al muro.

L’interno l’ho foderato un doppio sacchetto di plastica in modo da non fare fuoriuscire la terra dalle fessure, quindi è arrivato il momento di invasare e mie piantine di timo e salvia, in mezzo cosi per provare ho messo una piantina di fragole… vediamo se nasceranno io spero proprio di si A bocca aperta

orto verticale

Petto di pollo in salsa

 

4

Ieri dopo tanto tempo è venuta a trovarmi la mia cara amica e si è fermata per pranzo, ma come come al solito il tempo per farlo scarseggiava, e non potevo certo presentarle un misero piattino, dovevo farle un qualcosa che fosse si veloce ma anche buono!!

3

Cosi ecco come sono nati questi bocconcini di petto di pollo in salsa di soia con Philadelphia!

Ingredienti:

400 gr di petto di pollo, 70 ml di salsa di soia, 160 gr di Philadelphia, 1 porro, timo sale.

Preparazione:

Ho tagliato il petto di pollo a pezzettini e l’ho fatto marinare nella salsa di soia per 2 ore.

1

Trascorse le due ore ho fatto rosolare i porro con un po di olio e burro a cui ho aggiunto il petto di pollo sale e timo e l’ho cotto a fiamma vivace per una decina di minuti, in fine ho aggiunto la Philadelphia e lho fatta mantecare per un paio di minuti.

 

A vederla magiare cosi di gusto mi è venuta voglia di rifarlo anche la sera per i miei cari Sorriso

Croquetes di merluzzo

croquetes di merluzzo3

In questo periodo siamo molto molto impegnati con i lavori fuori casa e quindi sto disertando un po il blog, non che di ricette non ne abbia pronte ma proprio mi è mancato e mi mancherà il tempo, perchè non abbiamo ancora finito,  ma poi almeno sarà tutto piu bello di prima e soprattutto i miei piccoli teppisti in teoria avranno poco materiale per far danni!!!

Ma veniamo alla ricetta di oggi, l’altro giorno con Micolas stavo guardando I Menù di Benedetta, una di quelle puntate vecchie, come ho scoperto in seguito, stava proponendo un menù spagnolo e fra le varie cose c’erano queste polpettine di merluzzo che ci ispiravano molto cosi ieri sera ho deciso di farle ma ovviamente come è mio solito le ho modificate un po’!

Questa è la ricetta originale

croquetes di merluzzo

Ingredienti:

400 gr di merluzzo, 1 cipolla, 45 gr di burro, 1 cucchiaio di olio, 45 gr di farina, 450 ml di latte, 2 uova, pangrattato,100 gr di asiago, 1 mozzarella timo.

Preparazione:

La ricetta in se è molto semplice si fa rosolare la cipolla si aggiunge il merluzzo spezzettato e si fa cucinare a fuoco vivace per circa 8 minuti spappolandolo bene,

croquetes di merluzzo1

dopo di che si fa la besciamella nella stessa padella quindi aggiunge il burro ed una volta sciolto si aggiunge la farina che verrà fatta rosolare ora si aggiunge il latte e si fa addensare il tutto, per fare le polpettine però si fa raffreddare.

croquetes di merluzzo2

Una volta raffreddato ho aggiunto i formaggi a pezzettini e il timo, ed ho formato le polpettine che ho prima passato nella farina bianca poi nell’uovo e per ultimo nel pangrattato.

A questo punto la ricetta originale proponeva di friggere le croquetes ma non volendo renderle troppo pesanti le cotte al forno a 180° per 20 minuti circa.

Polpettine sfiziose

polpettine

Ai miei piccoli purtroppo è molto difficile far mangiare la carne cosi ogni volta devo inventarmi nuovi modi per fargliela piacere questo è stato molto apprezzato! A bocca aperta

Ingredienti:

300 gr circa di macinato misto, 50 gr di asiago, 30 gr di grana, timo, salsa di soia, sale pepe, 1 patata lessata, pangrattato, 1 manciata di mandorle, 1 uovo, latte, farina di mais.Olio per friggere.

Preparazione:

Al macinato ho unito la patate lessa schiacciata ed  ho aggiunto il formaggio asiago  grana ed il timo precedentemente sminuzzati, un po di sale e pepe ed un goccio di salsa di soia ho mescolato il tutto per bene.

Ho frullato il pane con una manciata di mandorle e un’altra di farina di mais.

Ho formato delle palline con l’impasto le ho schiacciate e modellate usando un coppapasta, le ho passate prima nella farina bianca poi nell’uovo sbattuto con il latte ed infine nel pangrattato.

Ho fritto poi le polpettine nell’olio bollente.

Bocconcini di vitello su crema di melanzane

Boccoccini di vitello su crema di melanzane 3

Nell’orto di mia suocera stanno nascendo le prime melanzane, verdura che però i miei piccoli non amano molto, cosi ogni volta devo trovare un modo per fargliele diventare appetitose sia agli occhi che al palato…… non è semplice specialmente con quello piu grande, secondo le mie amiche culinariamente li sto viziando A bocca aperta

Comunque mi sono detta che visto che se le zucchine frullate diventano magicamente piu buone, magari questa cosa funziona anche con le melanzane, e ha funzionato la magia , qua doppia ha reso buonissime le melanzane!!!

Ingredienti:

450 gr Spezzatino di vitello, porro, 4 melanzane medie, 2 cucchiai di passata di pomodoro,timo, 200 gr di philadelphia, 1/2 bicchiere di vino bianco, 1 bicchiere di brodo vegetale.

Preparazione:

Per prima cosa ho pulito le melanzane avvolte in carta stagnola e messe a cuocere in forno a 180° per un oretta, dipende poi dalla grandezza.

Nel frattempo ho rosolato il porro, ho aggiunto i bocconcini di vitello e fatti rosolare, ho aggiunto i vino bianco e fatto evaporare, ho aggiunto il timo sale pepe e continuato  la cottura a fuoco lento  per circa un ora aggiungendo di tanto in tanto un po di brodo vegetale.

Boccoccini di vitello su crema di melanzane 2

Ho tolto le melanzane dal forno sbucciate, e qui mi sono pure scottata…, ma questo serve per togliere l’amarognolo e quindi va fatto!

Ho poi frullato la polpa aggiungendo la philadelphia  un po di sale e i due cucchiai di pomodoro, ho aggiunto questa salsa al vitello e ho fatto andare il fuoco per un altro paio di minuti finche non si amalgamato bene il tutto.

Boccoccini di vitello su crema di melanzane

Ho servito poi accompagnato da pomodori a fette, sempre rubati all’orto di mia suocera, ed è qua che ho capito che questa ricetta è stata un successo, visto che mio figlio mi ha suggerito un’altro modo per mangiarli e cioè scottare una fetta di pane spalmare abbondantemente la salsa con dei pezzettini piccoli di vitello e sopra una fettina di pomodoro ……… squisito!!!

Boccoccini di vitello su crema di melanzane 4

Con questa ricetta partecipo al contest “ Se avessi un ristorante”

 

se-avessi-un--ristorante4

Ed alla “ Sfida di luglio zucchine e melanzane”

zucchine e melanzane