Salame di cioccolato

Un dolce che piacerà sempre ai bambini è il salame di cioccolata! È il primo dolce che ho imparato a fare ….avevo l’età di mio figlio più grande…quello appunto per cui ho rispolverato la ricetta 😁

image

margomr.wordpress.com

#salamedicioccolata  #tortacompleanno #vivalacioccolata

Vaniglia cioccofragolosi cupcake e popcake alla nutella

vaniglia cupcake

cupcake vaniglia fragole e cioccolata

Ed anche quest’anno abbiamo fatto la festa della classe dei pesciolini, una festa un po turbolenta visto il tempo che abbiamo trovato, dopo appena un oretta siamo dovuti scappare dal parco dove eravamo per andare nella stanza del prete che molto gentilmente ci ha lasciato usare per far giocare i bimbi! Comunque resta il fatto che i bimbi si sono molto divertiti lo stesso, per loro l’importante è stare insieme e giocare.

Solo che per la festa avevo avuto poco poco tempo per preparare qualcosa, cosi la mattina mi sono trovata a dover inventarmi qualcosa che fosse veloce fare e magari anche buono e carino da presentare!

I cupcake di sicuro erano al caso mio cosi avevo deciso di prepararne due versioni una alla vaniglia e una alla cioccolata, ma la versione al cioccolato vuoi la troppa fretta i piccoli che non volevano collaborare, o la ricetta non collaudata  non è riuscita, dal forno ho tolto delle cose informi con dei grossi crateri, però mi spiaceva buttare tutto anche perchè comunque quel che era uscito era bruttissimo da vedere ma aveva un ottimo gusto, cosi ho pensato di trasformali in popcake, inutile dire che fra i bimbi è stato un successone!

Ingredienti:

per i cupcakes alla vaniglia

100 gr farina, 30 gr di fecola di patate,130 zucchero, 100 gr di burro, 2 uova, 3 cucchiai di latte freddo, 2 cucchiaini di lievito per dolci, vaniglia.

questa è la mia versione della ricetta che ho trovato in rete qui, mentre la versione originale eccola

130gr di farina       io ho messo non tutto farina ma anche fecola di patate per donare un po di morbidezza in piu 130gr di zucchero 40gr burro 70gr margarina     ho messo tutto burro  2 uova  3 cucchiai di latte freddo 2 cucchiaini di lievito per dolci  fialetta di aroma alla vaniglia (o qualunque altro)  ho messo mezza bacca di vaniglia

per il frosting

60 gr di burro, 80 gr d phildelphia, 60 gr di cioccolato al latte sciolto a bagnomaria, 125 gr di zucchero a velo.

Fragole

anche la ricetta del frosting ho modificato uno perchè a me la margarina non è che piaccia molto e poi perchè avevo voglia di aggiungere le fragole, ed avevo del cioccolato delle uova di pasqua in frigo che mi faceva gli occhi dolci!!!

80gr di Philadelphia 20gr di burro 30gr di margarina 125gr di zucchero a velo mezza bustina di panna fix fialetta di vaniglia (o altro) colorante per dolci zuccherini (o qualunque cosa tu voglia)

Procedimento:

Ho lavorato il burro fino a farlo diventare bello spumoso pian piano ho aggiunto lo zucchero poi le uova il latte la vaniglia ed infine le farine con il lievito, ho messo nei pirottini ed infornato a forno caldo a 180° per 15 minuti circa.

Quando usciti dal forno si sono raffreddati, ho preparato il frosting, ho montato il burro aggiungendo la Philadelphia un po’ alla volta, poi lo zucchero a velo ed infine il cioccolato sciolto, che no dovrà essere bollente per no compromettere l tutto, ho decorato i cupcakes con il frosting usando la sac a poche e poi per finire in bellezza ho messo sopra le fragole che con il cioccolato vanno a nozze!

Per i popcake purtroppo la ricetta non la trovo piu, era comunque molto simile a questi alla vaniglia solo con l’aggiunta di cioccolato sciolto, io ho preso che restava dall’uscita dal forno l’ho amalgamato con della nutella, ricoperto con cioccolato al latte sciolto con un po di panna e ricoperti con dei zuccherini colorati.

Con questa ricetta partecipo al contest Ti ritocco la ricetta

ti ritocco la ricetta

ed inoltre partecipo anche al contest La fragole vien mangiando

la fragola vien mangiando

Frittelle di mele

Quando ero piccola la mia cara nonnina mi preparava sempre le frittelle di mele io le adoravo, ricordo ancora quando mi metteva il piatto davanti con queste frittelle fumanti dorate con sopra lo zucchero erano cosi invitanti, ancora adesso se chiudo gli occhi me le rivedo e mi sembra di risentire quel buon profumino …. e mi viene l’acquolina in bocca!! e io sceglievo la piu bella e piu buona  e me la lasciavo per ultima che cosi finivo in bellezza!!

Anche questa ovviamente è una ricetta che riportala alla mia infanzia trentina!!

Purtroppo non sono riuscita a trovare la sua ricetta , ma sono convinta che piano piano riuscirò a farle, se non uguali molti simili!!!

Intanto mi sono accontenta di questa presa sul web

Ingredienti:

2 uova, 150gr  di farina,200 ml latte, mezzo baccello di vaniglia, 20 gr di zucchero un pizzico di sale.

Mele succo di limone e zucchero per cospargere le frittelle

Preparazione

Preparare la pastella sbattendo i tuorli con il latte la farina la vaniglia il sale e lo zucchero, finche non si otterrà un composto bello liscio, che va fatto riposare per almeno mezz’ora.

Nel frattempo si tagliano le mele a fettine di circa mezzo cm e ci si aggiunge il limone per non farle annerire.

Poi si montano a neve gli albumi e si aggiungono al composto riposato.

Ora si passano le fettine di mela nel composto e poi si friggono.

Ancora calde si cospargono di zucchero a velo e si sta attenti a non scottarsi troppo per la fretta di mangiarle!!!!

Colomba

Anche quest’anno ho voluto riprovare a fare la colomba, questa volta però senza pasta madre, purtroppo non ce l’ho piu …, comunque dicevo anche quest’anno l’ho fatta anzi l’ho appena sfornata ma se viene come le altre volte è molto buona!

La ricetta al solito l’ho presa da cookaround dove un magnifico pasticerre  ha deciso di postare la sua ricetta, e io prontamente l’ho copiata!

Primo impasto

Lievito madre 135; farina manitoba 390 gr; burro 155 gr; zucchero 105 gr; 3 tuorli; 150 gr di acqua con lo zucchero e fare sciogliere; 50 gr di acqua poco per volta.

Secondo impasto

Al primo impasto vanno aggiunti 85 gr farina; 15 gr miele; 4 gr sale; 30 gr zucchero; 3 tuorli; 30 gr burro fuso; vaniglia q.b.; cubetti d’arancio

Glassa

&5 mandorle, 65 noccioline tostate, 225 zucchero, albume q.b.

Al posto del lievito madre io ho fatto la biga prendendo 80 gr di farina con 15 gr di lievito di birra sciolto in 40 gr di acqua e ho amalgamato il tutto e l’ho fatto lievitare per un’ora circa fino al raddoppio.

Quindi ho fatto il primo impasto, alla biga ho aggiunto i tuorli ed ho impasto per circa 5 minuti finche non erano bene amalgamati, poi l’acqua con lo zucchero dopo il burro e tutta la farina, quando la pasta era ben legata ho aggiunto il resto dell’acqua, poi ho lasciato lievitare in una ciotola coperta per tutta la notte.

La mattina ho ripreso l’impasto  e ho aggiunto la farina il miele sale e zucchero quando la pasta si è bene legata ed ha formato una palla ho aggiunto uno ad uno i tuorli, poi il burro fuso in 2/ 3 volte ed in fine i cubetti d’arancia.

Ho fato riposare per un’ora sempre coperta da un panno, quindi ho diviso in 2 l’impasto (con questa dose ne vengono 2 da 750 circa) e ho messo nello stampo prima il pezzo che forma le ali poi il corpo, ho lasciato lievitare per circa 4 ore, fino quasi al bordo quindi ho messo la glassa ed ho infornato a 180° per circa 45 min

È arrivata la Pasqua e dopo una lunga mangiata da mia suocera, bravissima in cucina, è arrivato il momento del taglio della colomba quindi ho pensato di mostrare una foto del suo interno  visto che hanno detto era buonissima!